Il fronte del No alle deleghe scende in …

Mentre la discussione politica all’interno del PD si infiamma, il fronte del No alle deleghe della legge 107/2015 è sempre più consistente e interno anche allo stesso PD.Dopo il tavolo...

Read more

NON AVETE SCUSE!

È arrivato il momento, di scendere in piazza in massa. Il 27 e 28 Aprile ci sarà il consiglio comunale che discuterà gli indirizzi per la messa al bando di...

Read more

assemblea nazionale donne e associazioni…

la confederazione sindacale unione sindacale italiana in sigla usi, comunica la proclamazione di sciopero generale nazionale intera giornata per tutto il personale a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari...

Read more

A TUTTI I LAVORATORI E LE LAVORATRICI DE…

Facciamo, insieme, il punto della situazione! E’ necessario farlo, perché: ·  L’approvazione della legge sulla concorrenza, che permette anche alle società per azioni l’acquisizione delle farmacie, fino ad un massimo del 20%...

Read more

DALLE 5 STELLE ALLE...5 STALLE... CHIUDE…

ROMA, 24 DICEMBRE 2016: IL CENTRO DIURNO ALZHEIMER TRE FONTANE, SUL TERRITORIO DEL MUNICIPIO VIII ROMA CAPITALE, CHIUDE IL SERVIZIO IL 31 DICEMBRE DOPO 12 ANNI DI ATTIVITA'.DIRIGENTI E POLITICI...

Read more

LE FERIE SONO UN DIRITTO COSTITUZIONALE …

Continua l’intervento della segreteria e delle strutture territoriali di USI Commercio Turismo e Servizi, in sigla USI C.T.&S., anche a Bologna, in una realtà divenuta più difficile nel sistema degli...

Read more
More from this category

Oggi 18 gennaio 2017, finalmente, l'Ispettorato del Lavoro è entrato al Canile della Muratella accompagnato dalla Polizia Giudiziaria.Questo accade quando il Sindacato (quello autorganizzato USI, che da sempre segue e sostiene lavoratrici e lavoratori dei canili, al di là delle "tessere sindacali") agisce SEMPRE nella legalità e per la giustizia sociale: l'USI aveva depositato da tempo le denunce in Procura di quanto stava accadendo intorno al Canile della Muratella ed in merito un bando illegittimo.
Auspichiamo che l'intervento di oggi ripristini una situazione in cui gli unici che sono stati davvero accanto agli animali, i licenziati, da ieri erano stati allontanati dal “nuovo” gestore, affidatario per assegnazione del suddetto bando.

Pubblicato in Lavoro

Comunicato e documento sui canili comunali di roma capitale, inoltrato ai soggetti istituzionali (e a tutti i componenti dlel'assemblea capitolina) per informazione e maggiore conoscenza della situazione, con osservazioni, rilievi e proposta di riassorbimento di lavoratori e lavoratrici, dopo l'incontro tecnico svolto il 4 gennaio con assessora montanari, commissione consiliare ambiente, direzione del dipartimento e le associazioni onlus uscenti e l'azienda che dovrebbe subentrare, le oo.ss. cgil cisl, usi e ovviamente i lavoratori-lavoratrici (quelli di muratella sono entrati nel 9° mese di autogestione produttiva del canile di muratella), con la presenza di cittadini-e solidali con loro. L'11 gennaio presso itl (ispettorato interregionale territoriale) già dtl di roma, convocazione per il cambio di appalto con il soggetto che, attualmente, è aggiudicatario del bando di gara (rifugio agroaversano da mondragone - caserta),  altro "round" di questa lunga lotta, su iniziativa del sindacato autorganizzato usi. vedremo se alla fine prevarrà la tutela degli animali, beneficiari del servizio, dell'interesse collettivo pubblico
e del buon andamento e funzionamento dello stesso, rispetto a interessi "privati", oltre che al corretto, adeguato utilizzo con assorbimento dei lavoratori e delle lavoratrici dei canili.

Pubblicato in Lavoro

“E il canile comunale, di fatto, resta ancora autogestito”. E' quanto afferma Serenetta Monti vice segretario romano dell'USI a conclusione dell'incontro di ieri a margine della prima seduta di Bilancio e dopo momenti di tensione in piazza del Campidoglio per cui alcuni licenziati sono stati anche identificati dalla Polizia, tra una delegazione di lavoratori licenziati del canile comunale della Muratella, di proprietà di Roma Capitale, con il Presidente della Commissione Ambiente, Daniele Diaco, la nuova responsabile dell'Ufficio Diritti Animali Rosalba Matassa ed alcuni consiglieri M5S. Serenetta Monti è amareggiata perché “durante l'incontro è emerso che la parte pubblica non è neanche a conoscenza dell'esperimento delle proprie procedure!”.

Pubblicato in Lavoro
cpr certification online
cpr certification onlinecpr certification onlinecpr certification online