SISECAM: picchetto e sciopero!

Una volta si diceva "...mamma li turchi..." con un senso di panico e di paura... la cosa però non sembra spaventare gli operai della SISECAM (ex Vetreria Sangalli) di San Giorgio di...

Read more

PRIMO TAVOLO RSU… DEL “NUOVO CORSO” A ZÈ…

A cura di RSU USI Soc. Zètema Ottobre 2017 Care/i colleghe/i, anche se in ritardo, un resoconto e un aggiornamento in merito al primo incontro, del “nuovo corso”,  tenutosi in data...

Read more

Il fronte del No alle deleghe scende in …

Mentre la discussione politica all’interno del PD si infiamma, il fronte del No alle deleghe della legge 107/2015 è sempre più consistente e interno anche allo stesso PD.Dopo il tavolo...

Read more

Multiservizi: richiesta chiarimenti e in…

L’USI, a difesa e tutela dei lavoratori occupati nel Bando CONSIP di pulizie nelle scuole statali (molto chiacchierato e che ha visto varie inchieste), CHIEDE CHIARIMENTI E INCONTRO in questo...

Read more

Ennesimo paradosso a Cinque stelle

"Stupisce non poco la diffida proveniente dal Dipartimento Ambiente di Roma Capitale a firma dell'ormai noto dr. Pelusi, nei confronti dei "lavoratori" dei canili".Queste le prime taglienti parole del prof...

Read more

VERTENZA VINTA PASSAGGIO 152 OPERAI SANG…

VERTENZA VINTA PASSAGGIO 152 OPERAI SANGALLI VETROdi SAN GIORGIO NOGARO (UDINE) A MULTINAZIONALE TURCA SISECAM FLAT GLASS ITALIA (gruppo SISECAM) SENZA APPLICAZIONE DI JOBS ACT E ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO...

Read more
More from this category

NON AVETE SCUSE!

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

manifÈ arrivato il momento, di scendere in piazza in massa. Il 27 e 28 Aprile ci sarà il consiglio comunale che discuterà gli indirizzi per la messa al bando di gara della refezione scolastica. Dimostrando ancora una volta, la doppia faccia  di quest'amministrazione a 5 stelle. Da un lato fa tavoli tecnici, e dall'altro se ne frega andando avanti con la LORO SCELTA POLITICA, quella di una rischiosissima gara a doppio oggetto, che già in partenza riduce la forza lavoro del 30%!!!!

E con la certezza che alla presenza di un ricorso, come ad esempio delle piccole e medie imprese(fucina di voti per i 5stelle)porterebbe alla gara a lotti. Un disastro per lavoratori, e soprattutto utenza. Non sono fantasie pessimiste, gli esempi li abbiamo davanti agli occhi...1000 licenziamenti Almaviva, appalto comunale, o i disagi che giustamente i lavoratori Tpl creano all'utenza, perché l'azienda privata su appalto comunale non paga gli stipendi. Ecco questo è il futuro che ci aspetta a noi lavoratori e a tutte le famiglie di Roma. Quindi basta scuse il 27 ed il 28 aprile saremo in piazza del campidoglio, non solo per bloccare le loro infauste intenzioni, ma per chiedere che venga messa al voto la petizione popolore (22.000 firme consegnate) per L'INTERNALIZZAZIONE dell'azienda, miglior soluzione per le casse comunali, per l'utenza e per i lavoratori.

USI contro il logorio del populismo moderno!

Letto 743 volte
usi

cpr certification online
cpr certification onlinecpr certification onlinecpr certification online